• Francesca Chelli

Saluti dal paradiso



So bene che la vita mi porta quello di cui ho bisogno nel momento giusto ed ecco che arriva l'invito per una pausa all'Adler Resort Spa Thermae di Bagno Vignoni, eccellenza italiana dell'ospitalità.

Quando viaggio mi piace assaporare anche la strada per arrivare alla mia destinazione e partire alla domenica mattina dalla città in direzione Toscana è già un bellissimo programma.



Per raggiungere Bagno Vignoni nella Val d'Orcia si attraversa una campagna ondulata e lussureggiante con la sua distesa di dolci colline fitte di olivi, faggi e file di cipressi che svettano e toccano il cielo, così rassicuranti e pacifici. E' una terra molto speciale, tra antichi borghi, vigneti e torri, dipinta nei capolavori del Rinascimento e dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità.



Arrivo all'Adler un po' emozionata e la scritta che accoglie gli ospiti 'Let your Soul fly' è un messaggio che mi risuona dentro.



Il tempo di un check-in veloce e di aprire la valigia solo per prendere il costume che già sono immersa nella vasca termale, il posto che sarà la mia routine quotidiana per diverse ore e per iniziare e chiudere tutte le giornate qui.



Le acque termali di Bagno Vignoni, già note ai tempi degli Etruschi e dei Romani, sgorgano a una temperatura di oltre 50 gradi da varie sorgenti, sono ricchissime di minerali, solfato-bicarbonato-calcio-magnesiache e hanno molte indicazioni terapeutiche oltre a un effetto rilassante del sistema muscolare e un sollievo fisico talmente intenso che ha un forte impatto anche sulla sfera mentale.




I benefici di quest'acqua sono molteplici e toccano diversi aspetti, cominciando dall'accelerazione del turn-over cellulare: già dal primo bagno la mia pelle si esfolia, diventa morbidissima si affina. La temperatura a 36 gradi migliora la circolazione, le mie gambe sono più leggere, nuotare in quest'acqua è piacevolissimo, l'effetto drenante è percepibile. In generale mi sento più energetica, avverto un sollievo generale. Leggo che gli effetti sono positivi per tutta una serie di patologie, artrite e artrosi, infiammazioni croniche a carico delle articolazioni, ci sono benefici per la fragilità ossea e per le tensioni muscolo tendinee.

Anche il mio fastidio al collo sparisce.



Il primo giorno mi prenoto una lezione di yoga alle 8 e mi sveglio così, in questa luce brillante su un paesaggio mozzafiato. La mia anima è grata per questo risveglio, sono fuori dal tempo, tutto è un pallido ricordo lontano.



Dopo una immersione nelle acque termali corro a fare colazione. La colazione è un momento magico qui e ha un orario molto ampio dalle 7,30 alle 11, questo permette di degustare le specialità fresche, tra centrifughe, frutta fresca, le crepes golose, i formaggi e i croissants. Le marmellate e il miele della Val d'Orcia e poi diversi tipi di pane preparati ogni giorno con farine biologiche e lievito madre.



Le necessità di sicurezza del momento attuale non hanno intaccato la ricchezza e varietà dell'offerta della colazione, pensata molto bene con il sistema di monoporzioni in vetro, anche molto coreografiche esteticamente.



E' oggi che ho appuntamento con la dottoressa Mazzieri per la bioimpedenziometria con profilo alimentare. Dopo una breve visita medica specialistica che inquadra il mio stile di vita e la mia situazione complessiva, vengo sottoposta al test bioimpedenziometrico.

Essendo la struttura Presidio medico si possono effettuare tutta una serie di sofisticate analisi, test mirati di laboratorio relativi al proprio stato di salute, corredati da consulenze personalizzate e con un servizio di altissima qualità che si possono svolgere comodamente in vacanza.



Per me è prenotata la seduta di ossigeno ozono terapia, ideale per moltissime patologie, essendo un potente antibatterico, antivirale, con azione anti-infiammatoria, decontratturante, rigenerante, anti-ageing, riequilibrante del sistema immunitario, soltanto per citare alcuni effetti benefici. Dura un'oretta e alla fine sento già un'energia rinnovata e fresca, pronta per la giornata che mi aspetta.



E' incredibile come il tempo voli. Tra un bagno e l'altro, programmo i prossimi giorni. Alla SPA, il menu ricchissimo dei massaggi, il fitness con i percorsi di jogging nella vallata che si estendono fino a Pienza, le attività in palestra e anche qualche scatto.




Appena tornata dalla mia passeggiata quotidiana a Vignoni vado all'appuntamento con la dottoressa per avere il resoconto del test bioimpedenziometrico che attraverso l'analisi di tanti numeri e parametri esaminati rivela una situazione curiosa da risolvere: il mio cervello ha un dispendio calorico giornaliero che è più del doppio della media e i miei introiti con l'alimentazione non sono sufficienti a sfamare i suoi appetiti, tanto che sta attaccando il mio sistema minerale e osseo! Bisogna correre ai ripari e la dottoressa mi preparerà un piano alimentare che possa riequilibrare questa situazione un po' critica. Già mi anticipa che devo aumentare la quantità dei cibi nei pasti quotidiani. Sono nel posto giusto!





La cena è un altro momento magico. Il Maitre e Sommelier Raffaele Porceddu mi sciorina i piatti e i vini, tentazioni alle quali cedo volentieri. Con tutto quello che faccio me li merito, e poi la dottoressa mi ha detto che devo incrementare e migliorare la mia alimentazione.

Un menu che strizza l'occhio alle specialità della cucina toscana a cui si aggiungono scelte di piatti per tutti i gusti, inclusi piatti vegetariani. Per i vini da segnalare i "vini della casa" della vicina cantina della famiglia Sanoner proprietaria della struttura.



La meravigliosa varietà di saune della zona benessere richiede la prenotazione oraria per motivi di sicurezza e devo confessare che questo permette di fruirne perfettamente in modo individuale, passando dal Calidarium alle Erbe toscane, alla panoramica sauna finlandese nel bosco con vista mozzafiato, al bagno Etrusco al vapore salino...



...per seguire con il relax sul dondolo con vista sulla Val d'Orcia, dove mi assopisco piacevolmente sorseggiando una tisana detox.



Ed ecco un'altra giornata. Fare il bagno in queste acque alla mattina presto con il vapore caldo che si solleva creando una suggestiva cortina di nebbia che si dissolve nel cielo striato ha un fascino indescrivibile. Oggi la lezione di yoga delle 8 si è svolta qui in acqua con Annalisa, la bravissima insegnante yoga. Incontro la dottoressa e ritiro il mio programma alimentare che comprende anche suggerimenti di stile di vita, idratazione, minerali a integrazione della mia alimentazione.

Il tempo è volato qui. E' l'ultimo giorno purtroppo, ma si tratta soltanto di un arrivederci in questo Paradiso. Grazie e a presto Adler Resort Spa Thermae!


Adler Resort Spa Thermae: 53027 Bagno Vignoni (SI)


Borsa Le Nom Saint Tropez

Costumi Chantelle

Collana scultura Chiara Voliani

Felpa "Opera d'arte" Giada Baldani

Abito Desi Lab Bologna




290 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti