• Francesca Chelli

Quest'Isola, per una Vacanza da Sogno


È arrivando alla cena dell’ultima sera, davanti alle porte del Water Villa Restaurant, bianchissime e aperte quasi ad inghiottirmi, che mi ha attraversato un pensiero fugace.

Eccomi qui, sono alla fine di questa settimana stupenda. Del resto tutto arriva alla fine prima o poi, ma ciò che conta è quello che c’è stato in mezzo, e come abbiamo saputo viverlo. Una metafora della vita.

Qualcuno ha detto che alle Maldive ci si annoia? Chi mi conosce sa che a me il tempo non basta mai perché sono sempre in attività e piena di cose da fare. Con dei ritmi più dolci qui ad Athuruga, che si trova nell’atollo di Ari Sud, le mie giornate sono state ricche e appaganti e sarei rimasta almeno un’altra settimana per ripetere volentieri tutto.

Tutti i giorni cominciavano con una lunghissima nuotata, scendendo in mare direttamente dalla villa over water in un’acqua sempre invitante, cristallina, salata e calda al punto giusto da non volerne più uscire.

Solo la colazione servita nel patio mi faceva riemergere ed ogni giorno mi sorprendevo a ripetere ad alta voce quanto tutto ciò fosse meraviglioso.

Il silenzio rotto soltanto dallo sciabordio dell’acqua e dal rumore del vento tra le tende esterne che facevano credere di essere in una lussuosissima barca. L’orizzonte davanti.

E quel turchese lì fuori, un richiamo irresistibile, tanto che le ore trascorse in acqua sono state superiori rispetto a qualsiasi altra vacanza io abbia trascorso alle Maldive negli anni passati.

Athuruga è un’isola che si fa amare da subito. È piccola ed è facile spostarsi, c’è tutto l’essenziale e più di quello. E il fatto di stare nella villa over water da’ l’opportunità di vivere un’esperienza molto intima, muovendosi se lo si desidera solo lo stretto necessario per il pranzo o la cena.

Alcune volte anziché andare a piedi e solo per accondiscendere al gentilissimo driver, salivamo sulla vetturina che in meno di un minuto ci portava al ristorante over water. Dove Farouq sin dal primo momento ci ha presi sotto la sua ala e con stile e servizio impeccabile ci ha conditi con pranzi e cene di altissima qualità.

Non sono certo una mangiona e sono anche parecchio selettiva in quello di cui mi nutro, ma non ricordo di aver mai fatto così onore ogni giorno al desco.

I miei sensi sono sempre molto all’erta per tutte le manifestazioni della natura che in un’isola si palesano di continuo. Un tramonto, le luci dell’alba

o la magia di un arcobaleno dopo un brevissimo acquazzone,

il soffiare del vento tra le fronde delle palme dopo un massaggio alla SPA,

i pesci di vario genere e le diverse e moltissime specie di razze giganti che ogni giorno passavano sotto al nostro patio con molta eleganza.

Farò fatica a rinunciare all’appuntamento immancabile della merenda al pomeriggio, quando tornando in camera ci aspettava la torta lasciata da Hassan - che per ben tre volte nella vacanza ci ha decorato il letto con i fiori -

oppure quando decidevamo di allungarci al Main Bar sulla spiaggia per sorseggiare un cocktail, cominciando a intravedere i colori del cielo diventare più rosa.

Devo dire che la bellezza di quest’isola sta anche nel fatto che la barriera corallina è vicinissima e dalla spiaggia o dalla camera in cinque minuti si può godere dello spettacolo stupendo in questi fondali,

tra coralli ricchissimi e innumerevoli specie di pesci tropicali dai colori vividi, con fantasie assolutamente fashion, da copiare per le prossime bluse!!

Qualora non si decidesse di farsi accompagnare da India, che sott’acqua sguazza più di un pesce maldiviano, in escursione a Sand bank, una minuscola lingua di sabbia bianchissima e deserta in mezzo al mare verde e azzurro, che pare colorato a mano.

Colori che la boutique dell’isola, gestita dalla simpaticissima Paula, ha ripreso nei capi della sua collezione...

...un po’ di shopping a piedi scalzi e in pareo è leggero e divertente.

Insomma, un’isola davvero speciale che per noi è stata ancora più speciale grazie alla celebrazione del rinnovo dei nostri voti di matrimonio con una cerimonia sulla spiaggia, illuminata dal sole brillante, mossa dal vento e coronata da archi fioriti, dalla musica

e da una inaspettata quanto buonissima torta a cuore, completa anche degli sposini.

Con il supporto dei manager dell’isola Hassan e Hashim che con Nicole, Giacomo e tutto lo staff hanno pensato proprio ad ogni dettaglio.

Qual migliore atmosfera per pronunciare un altro SI e per cenare romanticamente sulla spiaggia subito dopo, con un menu le cui portate, a parte il dolce, erano tutte a base di aragosta? Come il risotto allo champagne e all’aragosta, servito in un profumatissimo melone che combinava sapori inediti e freschissimi, preparato da Mahinda, lo Chef dell'isola.

Mentre l’idrovolante si alza in volo sul mare, il mio pensiero è: ma quando si torna qui ??

Athuruga Island, Maldives - www.athurugabeach.diamonds-resorts.com

Planhotel Hospitality Group

Hotelplan

#Vacanza #isola #Maldive #WaterVilla #Athuruga #mare #sabbia #cerimonia #Bagno #pesci #Barrieracorallina #Arcobaleno #Natura #Palme #Spiaggia #Fondali #stile #anniversariomatrimonio #Cuore #Romantico #Cenasullaspiaggia #Aragosta #Champagne #AtelierEme #Sposa #AtelièrEmé #Abitodasposa #Bouquet #Hotelplan

154 visualizzazioni

my style notebook

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Instagram Icon

© 2023 by mystylenotebook

             Milan | Italy